Cornetti salati da buffet con Burrella®

cornetti salatiCornetti salati a base di burro e latte di mandorla, soffici a lungo e delicatamente speziati. Deliziosi al naturale e perfetti da farcire.

Ingredienti per circa 12-14 cornetti medi:
  • 150 g di farina di farro
  • 400 g di farina integrale di frumento bio macinata a pietra
  • 7 g di lievito di birra secco
  • un vasetto di yogurt vegetale al naturale, non dolcificato, a temperatura ambiente
  • un cucchiaino di zucchero grezzo o malto
  • 200 ml di latte di mandorla integrale tiepido, preparato diluendo 16 g di preparato solubile Mandolat® integrale in 200 ml di acqua tiepida
  • 50 g di Burrella®
  • una manciata di semi di sesamo e papavero
  • mezzo cucchiaino di aglio in polvere, un cucchiaio raso di cipolla disidratata, un cucchiaino raso di coriandolo in polvere (facoltativi)
  • 12 g di sale integrale

Far rinvenire il lievito in mezzo bicchiere di acqua tiepida per cinque minuti assieme ad un cucchiaino di zucchero o malto, fino alla formazione di una densa schiuma in superficie. Lasciare lo yogurt fuori da frigo per circa mezz’ora, fino a quando sarà a temperatura ambiente.

Riunire in una ciotola le farine e, se gradito, le spezie. In una fontana al centro versare il lievito rinvenuto, lo yogurt e, incorporando poco alla volta la farina dai bordi con un cucchiaio, aggiungere a filo il latte tiepido, nella misura necessaria ad ottenere un impasto sodo e duttile, non appiccicoso.

Impastare energicamente per almeno dieci minuti sul piano di lavoro appena spolverato di semola o farina di riso, incorporando la Burrella poco alla volta dopo circa cinque minuti, ed il sale soltanto alla fine, in modo che non interferisca con la lievitazione, avendo cura che venga ben distribuito.

Pirlare con cura l’impasto, arrotolandolo tra i palmi sospingendo i lembi esterni al di sotto, fino ad ottenere un panetto perfettamente sferico e liscio. Disporre la pasta brioche in una ciotola di vetro, coprire con la pellicola trasparente e far lievitare in luogo tiepido fino al raddoppio (circa 3 ore).

Allargare delicatamente  l’impasto con i polpastrelli in forma di rettangolo sul piano di lavoro appena spolverato, e ripiegarlo su se stesso a portafoglio per tre o quattro volte, fino a quando riprenderà tenacia. Arrotolarlo infine a chiocciola e pirlarlo nuovamente.
Lasciarlo puntare per 15 minuti sul piano spolverato, coperto da un canovaccio di cotone, poi stenderlo delicatamente in un largo rettangolo di mezzo cm di spessore e spennellarlo con poco olio evo. Tagliare il rettangolo a metà nel senso della lunghezza, poi ricavare dei triangoli con la rotella tagliapasta, allungarli appena tra le dita e arrotolarli su se stessi fino a modellare i cornetti. Spennellarli con poco olio evo e cospargerli con i semi. Far lievitare i cornetti sulla teglia rivestita di carta forno per circa un’ora in luogo tiepido fino al raddoppio, coperti da un canovaccio.

Cuocere i cornetti salati in forno statico a 180°C per 20 minuti circa, fino a quando saranno ben dorati, disponendo la teglia nel terzo inferiore del forno per una corretta lievitazione. Lasciare intiepidire prima di farcire a piacimento.