GLI ORDINI CONTENENTI PRODOTTI FRESCHI VERRANNO MESSI IN SPEDIZIONE SOLO DAL LUNEDI AL MERCOLEDI.

Welcome to Fattoria della Mandorla
media

Il 22 si celebra la Giornata Mondiale della Terra, giorno importante per soffermarsi a ragionare su cosa facciamo per il suolo che ci ospita.

In Fattoria della Mandorla ogni processo di trasformazione della mandorla pugliese è dettato dalla spasmodica ricerca di metodologia alternative per coltivare la terra in maniera sostenibile.

Coltivare la mandorla pugliese con tecniche di agricoltura biodinamica ci permette di essere più in sintonia con la Natura che ci circonda.

L’agricoltura biodinamica è un modo di fare agricoltura in cui la stessa fattoria è un vero e proprio organismo “vivente”.

Tutto fa parte di un unico sistema a ciclo continuo dove tutto nasce e muore.

Con l’agricoltura biologica condivide alcuni principi, quali il divieto di utilizzo di fertilizzanti e pesticidi di origine chimica.

Qui in Fattoria della Mandorla abbiamo quindi scelto di seguire questa impostazione biodinamiche per la nostra mandorla pugliese, seguendo i dettami di Rudolf Steiner.

Rudolf Steiner, filosofo austriaco, è stato il primo a gettare le basi sulle quali poi si svilupperanno le pratiche oggi conosciute come agricoltura biodinamica.

Basi naturali per fertilizzare la terra: le fondamenta dell’agricoltura biodinamica

Alla base della coltivazione di mandorla pugliese con agricoltura biodinamica risiede la decisione di utilizzare solo ed esclusivamente fertilizzanti naturali.

Come ad esempio il “Preparato 500, cornoletame”, un fertilizzante che prevede l’utilizzo del letame di vacca, che abbia preferibilmente partorito almeno una volta. Il letame viene messo all’interno di un corno, sempre di vacca, seppellito e lasciato fermentare sotto terra per tutto l’inverno. Dissotterrato, lo si miscela con dell’acqua tiepida o piovana e lo si dinamizza, ossia lo si mescola per un’ora creando dei vortici. Infine, lo si distribuisce al suolo con la pompa a spalla.

Nel video qui sotto, scoprirete il processo di fertilizzazione con letame in Fattoria della Mandorla. (Foto e Video di Donato Anselmi)

Fatti, non solo parole, per aiutare la nostra Terra.

Comments: 0

No comments

Leave a Reply

Your email address cannot be published. Required fields are marked*

1
false
false
true
Remove
Change
tr