GLI ORDINI CONTENENTI PRODOTTI FRESCHI VERRANNO MESSI IN SPEDIZIONE SOLO DAL LUNEDI AL MERCOLEDI.

Welcome to Fattoria della Mandorla
media

Avete mai sentito parlare di agricoltura sostenibile? Un approccio nuovo per vivere la Madre Terra in modo consapevole e rispettoso.

La Terra è madre e matrigna” diceva il famoso poeta ottocentesco Giacomo Leopardi.

È Madre, perché ci dà frutti e prodotti di inestimabile importanza; è Matrigna, perché a volte la sua forza inarrestabile ci lascia impotenti.

A volte, siamo proprio noi essere umani a trattarla più da matrigna, che da madre, trattandola male, inconsapevoli dei danni che potremmo recare prima a noi stessi che a Lei.

Eppure abbiamo tutti i mezzi per amare la nostra Terra, come Lei ama noi. Uno di questi è coltivare i suoi prodotti sostenibilmente.

Il concetto di agricoltura sostenibile è molto complesso. Proviamo a comprenderlo insieme.

Agricoltura sostenibile: perché conviene a tutti

Scegliere la strada dell’agricoltura sostenibile non è mai una scelta facile. I problemi sono tantissimi e a volte soppesare costi/benefici è l’unico mezzo per convincersi ad andare avanti.

Fare agricoltura sostenibile significa intendere l’agricoltura come un processo a 360 gradi, capace di promuovere sviluppo e crescita, tenendo conto di diversi aspetti:

  1. Rispetto dell’ambiente e delle risorse naturali, come acqua, fertilità del suolo, biodiversità…
  2. Rispetto della società, calibrando domanda globale e risorse disponibili, non solo nei paesi più industrializzati, ma anche nei paesi in via di sviluppo.
  3. Rispetto dell’equilibrio economico, favorendo un reddito giusto per ogni agricoltore, tutelandone la salute e promuovendo una migliore qualità della vita.

Tanti modi per fare agricoltura sostenibile

Ovviamente non c’è un solo modo per fare agricoltura sostenibile.

Tutti i modelli agricoli che elencheremo qui sotto, hanno comunque un solo e fondamentale punto in comune: l’amore per la terra e per tutte le sue sfaccettature. Chi non ama la Terra, e chi pensa solo al guadagno, non può assolutamente pensare di poter fare agricoltura sostenibile.

Ecco i principali modelli agricoli sostenibili:

  • Agricoltura Biologica: metodo di produzione effettuato nel rispetto del regolamento europeo CEE 2092/91 che prevede il solo utilizzo di sostanze naturali e proibisce l’utilizzo di concimi, diserbanti e pesticidi.
  • Agricoltura Biodinamica (il metodo utilizzato anche da Fattoria della Mandorla): basato sulla visione antroposofica del mondo, elaborata dal filosofo austriaco Rudolf Steiner nel 1924. Coltivare in maniera biodinamica significa rispettare l’ecosistema tenendo conto delle fasi lunari, permettendo alle piante di autoregolarsi e adattarsi.
  • Agricoltura solidale: coltivare su terreni tolti alle mafie, alle estorsioni. Rispetta uomo e ambiente e crea un ambiente pulito e sano, un ambiente felice.

Agricoltura sostenibile fai da te: il piccolo orto sul balcone

Possiamo cambiare il mondo anche partendo dal balcone di casa nostra.

A seguito del recente lockdown, molte persone hanno iniziato a coltivare verdure e piccoli frutti sul proprio balcone.

In commercio spopolano piccoli kit da giardinaggio per i cosiddetti orti urbani.

Le persone stanno diventando man mano più consapevoli, vogliono mangiare bene e vogliono acquistare prodotti sani, dei quali conoscono la provenienza.

Per questo molti preferiscono coltivarsi le verdure direttamente a casa.

Dal produttore al consumatore, sostenibilmente.

Potreste partecipare alla costruzione di un mondo più bello, un mondo all’altezza dei nostri sogni, anche sostenendo le aziende che promuovono questa tipologia lavorativa già da tempo.

Come? Adottando un mandorlo ad esempio. Un mandorlo da custodire e da curare, per tornare a trattare la terra come Madre affettuosa.

Comments: 0

No comments

Leave a Reply

Your email address cannot be published. Required fields are marked*

1
false
false
true
Remove
Change
tr